Come seguire una    Dieta Vegetariana

01.09.2019

Non sempre ciò che appare agli occhi come salutare si rivela tale, se viene fatto senza conoscenza! Funziona così anche nell'alimentazione. Oggi vi parlo e vi darò alcune linee guida per riuscire a seguire la dieta Vegetariana, senza troppe controindicazioni.Questo tipo di alimentazione viene seguito spesso per principi morali; e molto frequentemente per moda e perché si pensa che questo tipo di alimentazione sia più salutare!

Questo tipo di alimentazione si basa sull'esclusione di carne e pesce, e si chiama dieta OVO-LATTO-VEGETARIANA, significa che oltre tutti i tipi di ortaggi e proteine di tipo vegetale saranno integrate anche le proteine di origine animale:

-Latticini 

-Uova

Queste due fonti garantiscono al soggetto in questione un buon quantitativo di Ferro Eme, che è un tipo di ferro che è altamente biodisponibile, basta considerare che il ferro presente nel legumi o ortaggi in genere non viene assorbito se non in quantità inferiori al 10%.



Quindi come stare in salute seguendo questo stile alimentare?

Innanzitutto bisogna cercare di evitare carenze alimentari come:

  1. Ferro
  2. Calcio
  3. Proteica

Per evitare la carenza di:

  • Calcio vi consiglio di assumere i Semi di Sesamo che ne contengono anche fino a 1000 mg e delle acque medio minerali ad elevato contenuto Calcico
  • Ferro aggiungere nel pasto un buon contenuto di vit. C contenuta in diversi ortaggi, come: il Kiwi, limone e arancia, etc. e ridurre il contenuto di tannini(antinutrienti contenuti naturalmente nei prodotti vegetali) come: caffè, the, cioccolato.

Essendo un alimentazione ricca di carboidrati (anche le fibre sono dei carboidrati ma che vengono solo in piccolissima parte assorbiti) il rischio è proprio quello di avere nel piatto una piccolissima o nulla parte di proteine e saziarsi con i soli carboidrati.

Questo è proprio il primo inconveniente da evitare per far questo vi consiglio di alternare la quota di proteine animali con quelle vegetali e quali sono?

Eccole qua! 

Preferire il consumo "frequente" di formaggi freschi e si consiglia di assumere quelli stagionati solo una volta  alla settimana.

Le uova possono essere consumate frequentemente l'importante è non eccedere con i tuorli, perché sennò eccederemo con il consumo dei grassi, a tal proposito consiglio di acquistare dal banco frigo(di qualunque supermercato) gli albumi d'uovo che potranno essere addizionati ad un uovo intero.

Altro consiglio è quello di consumare il tofu o soia solo una due volte a settimana, sconsiglio un consumo eccessivo di soia per entrambi i sessi a causa della ricchezza di fitoestrogeni, ma lo consiglio per il suo elevato contenuto proteico e ricchezza di minerali.

Ultimo consiglio e non per importanza è quello di non eccedere con la FRUTTA, soprattutto se avete qualche chiletto di troppo!